top of page

PROGETTO INCLUSIONE

ESSER-CI PER GIOCARE E GIOCARE PER ESSER-CI

“Contribuzioni a favore delle autonomie scolastiche, delle scuole paritarie e degli asili nido per la realizzazione di progetti finalizzati a fornire un'educazione equa, inclusiva e opportuna di apprendimento per tutti - Progetto PON METRO 2014 – 2020 - Piano Operativo Città di Cagliari - Progetto CA7.1.1.e”

In estate Bim Bum Bimbo ha partecipato ad un Bando Pubblico dell'Unione Europea per l'assegnazione di contribuzioni a favore delle autonomie scolastiche, delle scuole paritarie e degli asili nido per la realizzazione di progetti finalizzati a fornire un'educazione equa, opportuna e inclusiva per tutti. Ci siamo messi in gioco, la nostra proposta è piaciuta e siamo rientrati nel bando; il progetto avrà inizio a febbraio e si porterà avanti fino a giugno. Il tema è veramente importante e mette in tavola diverse dinamiche sociali e potrebbe risultare un'impresa ardua e difficoltosa da introdurre al nido, vista l'età dei/le nostri/e bambini/e. Abbiamo però provato a pensare modalità di approccio e di intervento che potessero essere inclusive anche per i/le nostri/e piccoli/e, sia durante la nostra giornata educativa al nido sia con il supporto delle famiglie, basi solide e indiscusse, insieme al nido, sulle quali ognuno di loro cresce e si forma, viene educato. Si affronterà il tema inclusione a 360 gradi, non solo pensando alle diverse ideologie di pensiero, alle diverse religioni e culture, ma anche a quegli stereotipi che sono intrinsechi in tutti noi, senza neanche esserne consapevoli. Il Progetto si intitola Esser-ci per giocare e Giocare per esser-ci e l'obiettivo principale del nostro progetto è creare un legame che unisca. Ciò che faremo è creare delle possibilità e degli spunti di incontro per intraprendere insieme delle attività ludiche. Il gioco diventerà il legame che unisce per coinvolgere le famiglie, per creare relazione, per sensibilizzare, per capire il significato intrinseco di inclusione, comprendere cosa significa metodologia attiva ed equa. L'idea è quella di partire dai genitori per arrivare ai bambini e alle bambine, si arriva ai bambini e alle bambine e ci si ricongiunge con le famiglie. Far conoscere le famiglie fra di loro permetterà di creare relazione anche fuori dal contesto nido, con conseguente relazione tra i bambini, senza esclusioni. Il progetto si svilupperà per i/le bambini/e attraverso proposte di attività divertenti, coinvolgenti ed educative come la lettura, l'utilizzo della manualità fine e dei cinque sensi, l'utilizzo di materiale da recupero, giocare e imparare la musicalità dell'inglese attraverso canzoni e filastrocche, imparare nuovi vocaboli inglesi con la preparazione di semplici merende. Intraprenderemo due lavori paralleli; uno la mattina solo con i/le bambini/e ed uno il pomeriggio con degli incontri spot anche con voi genitori per rinforzare il lavoro fatto la mattina e per aggiungere nuove proposte e significati permettendo alle famiglie di vivere il nido. Saranno proposte 3 sessioni di lavoro:

• Animazione alla Lettura. La lettura come relazione, punto di incontro e spunto di riflessione.

• Let's play with english. La lingua inglese, un altro modo per comunicare.

• Con le mani. Verrà messa in evidenza l'importanza della manualità e di come sia semplice trovare materiale da riciclo per costruire dei giochi educativi.

 

Si partirà in corrispondenza della “Giornata dei calzini spaiati” con la prima sessione sulla Lettura e sarà così per i venerdì successivi. Abbiamo allestito, in ciascuna sede, un angolo accogliente e identificativo che sarà utilizzato per la lettura di un testo selezionato apposta per il progetto e studiato per l'età dei bambini e delle bambine. Le educatrici vi racconteranno sul diario di bordo. Comunicheremo con adeguati tempi i passi successivi e quale sarà il vostro coinvolgimento! La prima proposta per Voi sarà quella di invitarvi ad un incontro/confronto con una persona esperta, per introdurre un percorso finalizzato all’introduzione dei concetti chiave che guideranno la realizzazione dell’intero progetto. Saranno richiamati i concetti di inclusione, didattica inclusiva, educazione equa, partecipazione attiva, valorizzazione delle differenze che, in linea con gli obiettivi del progetto, saranno veicolati attraverso le diverse attività realizzate dalle educatrici. Gli incontri si terranno a turno in Via Della Pineta e in Via Nuoro e a breve vi faremo avere il calendario con tutte le date. Speriamo tanto che questa iniziativa sia per voi gradita e ci piacerebbe che vi possa piacevolmente coinvolgere.

Una volta alla settimana la struttura dalle 16,00 alle 20,00 aprirà ai
bambini dai 3 ai 10 anni con una formula completamente gratuita per
proporre diverse attività e giochi sui seguenti temi
IL RICICLO E RIUTILIZZO DI MATERIALI E OGGETTI
EDUCAZIONE STRADALE
EDUCAZIONE CIVICA
LEZIONI DI NORDIC WALKING
SPETTACOLO DI BURATTINI

Sarà obbligatoria la prenotazione per i singoli incontri alla mail michela@bimbumbimbo.it
scrivendo nome e cognome, data di nascita e numero di telefono di riferimento.
Per info chiamare al numero 334 233 0615 o scrivere via mail a michela@bimbumbimbo.it

Beneficiari_CA - Barra per piattaforme web finanziate_Integrata (1) (1).png

Scarica le relazioni del nostro progetto!

bottom of page